Alimenti e impatto ambientale


Come segnalato qualche tempo fa, abbiamo partecipato al convegno internazionale organizzato dal Barilla Center for Food & Nutrition.

La principale novità presentata durante il convegno è la Doppia Piramide : accanto alla piramide alimentare classica, in cui gli alimenti sono classificati in base al loro effetto sulla salute, è stata inserita un’altra piramide con i vertici sui lati opposti. In questa nuova piramide gli alimenti sono classificati in funzione del loro impatto sull’ambiente. L’impatto ambientale, ossia l’ impronta ecologica dell’ alimento è calcolato nel suo intero arco di vita (dalla coltivazione/estrazione delle materie prime, alla lavorazione, al trasporto, alla distribuzione e allo smaltimento degli scarti) in relazione, prevalentemente, alle emissioni di gas serra (Carbon Footprint), uso delle risorse idriche (Water Footprint) e uso del suolo (Ecological Footprint).

Confrontando le due piramidi si può osservare che gli alimenti per i quali è consigliato un consumo più frequente (frutta e verdura di stagione) sono anche quelli che determinano gli impatti ambientali minori e viceversa gli alimenti di cui si raccomanda un consumo limitato sono anche quelli che hanno maggiore impatto sull’ambiente (carne rossa).

Prova a calcolare l’impatto ambientale della tua alimentazione !

Vedi le principali presentazioni del convegno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...