Booster Broccoli

rh_img-e(1)

I broccoli e le altre brassicacee sono tra gli ortaggi piu’ studiati per la presenza di numerosi micronutrienti tra cui antiossidanti e i glucosinolati. Conoscete altre verdure che hanno un sito internet dedicato a loro e alle molecole che contengono?

Dopo dieci anni di ricerca,il gruppo di scienziati e agronomi del del Victorian Department of Primary Industry in partnership con The New Zealand Institute for Plant & Food Research, sono riusciti ad ottenere un nuovo tipo di ortaggi chiamati Booster Broccoli. Essi contengono il 40% in piu’ di sulforafane rispetto alle altre varietà di broccoli.

sulforafaneIl sulforafane è un isotiocianato abbondantemente presente nei vegetali appartenenti alla famiglia delle Crucifere. Molte attività biologiche sono state ascritte a questo composto, come l’inibizione degli enzimi del citocromo P450 e l’induzione degli enzimi di fase II in modelli animali. Recenti studi hanno inoltre evidenziato che il sulforafane è in grado di indurre apoptosi e di bloccare del ciclo cellulare in cellule tumorali umane coltivate in vitro.

Prima di Booster Broccoli era arrivato Bimi anche lui definito un super FOOd per il suo contenuto peculiare in acidi grassi essenziali, vitamine, antiossidanti, glucosinolati e zinco.

Via

Annunci

2 thoughts on “Booster Broccoli

  1. Pingback: Nutrimenti » Blog Archive » Alimenti funzionali. Gli isotiocianati e ruolo della mirosinasi.

  2. Pingback: Nutrimenti » Blog Archive » I superfood al supermercato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...