Il riso transgenico non convince?

Il riso è tra i cereali il cui patrimonio genetico è stato studiato e caratterizzato. Su Nature è apparso un articolo che spiega che altre tecniche di ingegneria agricola applicate al riso, offrono più possibilità all’ambiente e alla società. L’autore dell’articolo è Josef Settele che spiega come le tecniche agricole di “ecological engineering” consentano di controllare più efficacemente i parassiti e di evitare gli insetticidi almeno nella coltivazione del riso. Gli studi, condotti presso l’International Rice Research Institute delle Filippine, dimostra che a differenza degli OGM le coltivazioni condotte a ingegneria ecologica salvaguardano l’indipendenza economica dei coltivatori (che invece con gli OGM sono legati per contratto a chi fornisce le sementi, i diserbanti e gli insetticidi).

Via

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...