Ortaggi arcobaleno

broccoli colorati

Non è merito del photoshop. I cavolfiori della foto sono il frutto del lavoro di alcuni scienziati della Syngenta che hanno sviluppato le varianti che a differenza delle bianche tradizionali sono arancione, viola e verde. I cavolfiori “arcobaleno” mantengono il loro colore anche dopo la loro cottura e hanno lo stesso sapore delle varietà normali. I colorati cavolfiori non sono il risultato di ingegneria genetica, ma derivano da incroci selettivi tradizionali. Leggo sul Daily Mail di due giorni fa che presto, probabilmente entro l’anno, saranno disponibili in commercio in supermercati e nei mercati europei. Ma non sono affatto una novità. Dove ho già visto broccoli di colore arancione? Ah si, sul sito della Cornell University. Negli Usa sono già in commercio nei farmer’s market. Si trovano perfino gialli.

Vediamo qualche aspetto biochimico. Quali molecole contribuiscono al colore aranciato? e rispettivamente al colore viola? Non è complicato. Il cavolfiore arancione ha livelli di beta carotene superiori, circa 25 volte, rispetto al cavolfiore bianco. Il colore viola è dovuto alla presenza di antociani, sostanze antiossidanti e protettive nei confronti delle malattie cardiovascolari. Pertanto le modificazioni apportate possono aumentare le proprietà salutistiche di questi ortaggi la cui composizione chimica è stata oggetto di grande attenzione negli ultimi quindici anni.Tutto è iniziato con la scoperta delle sostanze solforate come il sulforafane e i glucosinolati. I broccoli e le altre brassicacee sono diventati tra gli ortaggi piu’ studiati. Conoscete altre verdure che hanno un sito internet dedicato a loro e alle molecole che contengono? E dalla ricerca sulle molecole e i loro meccanismi allo sfornare integratori a base di sulforafane il passo è stato breve e in rete si trovano moltissimi prodotti. L’alternativa ai broccoli? non sto scherzando, alcuni l’hanno chiamato Broccoplus™ che viene presentato come un prodotto che offre i benefici di BroccoPhane ™ e BroccoSinolate ™.

BroccoPlus e integratori a base di sulforafane

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...